88 Folli

Gli 88 Folli nascono nel 2011 dall’idea di alcuni amici di formare una band con cui poter proporre la musica di autori e cantautori italiani attraverso sonorità folk. Successivamente, dal 2014, la band inizia una propria attività compositiva in collaborazione con Francesco Moneti (Modena City Ramblers/Casa del Vento) che partecipa all’arrangiamento e alla registrazione/produzione dei brani Nei primi anni la band colleziona una grande moltitudine di palchi in Umbria, propria terra d’origine, tra cui vanno menzionati il Primo Maggio di Perugia, i capodanni al centro storico e le maggiori feste Universitarie.
Con il tempo la band espande il suo raggio d’azione in tutto il centro Italia ed attualmente può vantare più di 300 date dalla sua formazione, un tour invernale insieme a Francesco Moneti (Roma, Montevarchi, Arezzo, Gubbio, La Spezia, Pisa ecc..), numerosi live insieme a Casa del Vento, Piotta, Modena City Ramblers ed altri, un Primo Maggio e un Capodanno, entrambi da headliner, nel centro storico di Perugia.
Di pari passo anche lo spettacolo della band si è consolidato ed innovato nel tempo: la band ha iniziato ad esplorare altri generi di musica folkloristica europea e non, fino ad arrivare alla costruzione di un repertorio costituito da brani di cantautori e autori italiani a cui si aggiungono i brani inediti della band che sono stati costruiti più o meno ad hoc per integrarsi alla perfezione. Questo ampliamento di sonorità è stato possibile soltanto grazie ad un’accurata ricerca della band, che ha portato all’introduzione di tanti strumenti caratteristici e necessari per riportare le sonorità ricercate, come il banjo, il mandolino, il violino, il bouzouki, il cittern, i flauti whistle ed altri, strumenti ormai diventati iconici nei live della band.